buttonattivatiinformati

191009 Interne Agenda 2019_page-0005_200 14 NOVEMBRE 2019

  Giornata Internazionale Hostess di Cassa Carrefour Italia

UN’AGENDA CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE
E LA MALNUTRIZIONE

CARREFOUR ITALIA CELEBRA COSI’
LA GIORNATA INTERNAZIONALE 

DEDICATA
AI COLLABORATORI DI CASSA

A SOSTEGNO DI NUTRIAID

Grazie anche al contributo di tutti i clienti,
Carrefour Italia sostiene,
per il quarto anno consecutivo,
NutriAid International Onlus,
con la quale ha realizzato – e realizzerà -
concreti ed importanti progetti
per combattere le patologie
legate ad un insufficiente o errato apporto alimentare.

 

Milano, 14 novembre 2019 – Carrefour Italia, anche quest’anno, celebra in tutti i suoi punti vendita sul territorio nazionale, la giornata internazionale delle collaboratrici e dei collaboratori di cassa, riconfermando il sostegno a NutriAid International Onlus, network di organizzazioni medico-umanitarie indipendenti impegnate nella lotta contro la malnutrizione infantile, da quattro anni al fianco di Carrefour Italia durante questa ricorrenza festeggiata in tutto il GruppoCarrefour.

A partire dal 14 novembre, in vendita in oltre 1.000 punti vendita in Italia, “L’ Agenda che nutre” raccoglie i consigli anti-spreco firmati proprio dai collaboratori che, ogni giorno, sono al fianco di coloro che fanno la spesa. L’agenda 2020, rappresenta, infatti, un tesoro di consigli per una spesa più attenta, per la corretta conservazione dei cibi, per l’uso responsabile delle materie prime in cucina e per il riutilizzo creativo degli avanzi. Il ricavato andrà a sostegno del progetto “The Feeding Sphere”, grazie al quale NutriAid creerà un nuovo polo agro-ecologico per la comunità di Loul Sessène, in Senegal. Le attività del polo saranno finalizzate alla ricerca di sistemi di coltura innovativi e resilienti, alla formazione dei giovani, in particolare delle donne, allo sviluppo di prodotti ipernutrienti locali -super food, alla riduzione dell’insicurezza alimentare e nutrizionale della zona e a contrastare la malnutrizione di persone vulnerabili come mamme e bambini.

Nelle edizioni precedenti, con il ricavato de Il libro che nutre” (2016) contenente ricette e consigli gastronomici, Il Calendario che nutre” (2017) grazie al quale i punti vendita – ed i loro collaboratori – si sono trasformati in veri e propri set fotografici, e Le Storie che nutrono” (2018), libro di fiabe, Carrefour Italia ha sostenuto NutriAid International Onlus, dando vita ad un programma di iniziative per contrastare la malnutrizione materno-infantile in Africa: prima in Kenya, poi in Senegal, con la costruzione di un nuovo reparto pediatrico ed un centro nutrizionale al’interno dell’ospedale materno infantile di Loul Sessène.

Oggi, presso l’Ipermercato di Assago, Gérard Lavinay, Presidente di Carrefour Italia, consegnerà a Costanzo Bellando, consigliere di NutriAid International, l’assegno simbolico da 50.000 euro, raccolti grazie al successo del libro di fiabe venduto l’anno scorso.

“La cifra che oggi consegniamo in maniera simbolica a NutriAid, dimostra la qualità dell’impegno dei nostri collaboratori e la voglia dei nostri clienti di partecipare a questo circolo virtuoso, con l’obiettivo di fare davvero la differenza.” - ha commentato Giuseppe Bellizzi, Responsabile Nazionale Casse di Carrefour Italia – “Siamo convinti che l’iniziativa di solidarietà di quest’anno, potrà riscontrare il medesimo grande apprezzamento e successo ottenuto nelle precedenti edizioni. Crediamo altresì che, attraverso queste preziose attività, si possa rinforzare la consapevolezza di consumatori e collaboratori su due dei temi che ci stanno più a cuore, la lotta allo spreco alimentare e la corretta alimentazione, facendoci sentire, allo stesso tempo, partecipi dei progetti virtuosi di NutriAid Onlus, impegnati da sempre a combattere la povertà alimentare in zone più bisognose”

La malnutrizione e lo spreco alimentare non sono altro che due facce della stessa medaglia. Conflitti, eventi climatici estremi, speculazione sui prezzi alimentari, aumento di produzione agricola per usi diversi da quelli alimentari ed emarginazione dei piccoli agricoltori sono solo alcune tra le cause strutturali che generano denutrizione e povertà per milioni di persone. Per questa ragione ringraziamo di cuore Carrefour che, come noi, crede convintamente che fame e spreco siano inaccettabili e sostiene per il 4° anno consecutivo i progetti di NutriAid finalizzati non solo a ridurre l’insicurezza alimentare ma anche a stimolare un cambiamento profondo di stile di vita” – ha dichiarato Antonella Demarchi Direttore NutriAid International Onlus


pdfCS Hostess di cassa e NutriAid.pdf

Per info o per ricevere l'Agenda che nutre chiama il n. +39 011 4390017

 

Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Segui il link se desideri maggiori dettagli.

Prosegui se sei d'accordo