buttonattivatiinformati

IMG 0519 nutrizione_r

NutriAid si occupa, dal 1996, di malnutrizione infantile, una pandemia che ad oggi interessa 195 milioni di bambini sotto i 5 anni, che soffrono di sintomi acuti o cronici di malnutrizione, numero che aumenta in caso di carestie, conflitti sociali e scarsità alimentare stagionale.

La malnutrizione, con le patologie ad essa correlate è la principale causa di mortalità nei bambini da 0 a 5 anni nei Paesi in via di sviluppo.

La povertà genera malnutrizione, la malnutrizione genera povertà

Col termine "malnutrizione" si indica una vasta gamma di condizioni patologiche, dovute ad uno squilibrio alimentare in eccesso o in difetto, responsabile di handicap fisici e psichici, malattie croniche e di una elevata mortalità, che nuoce allo sviluppo umano, sia sul piano sociale che economico.

La MPE (Malnutrizione Proteico-Energetica) rappresenta la forma più grave ed è non solo un problema sanitario ma anche un problema sociale in quanto correlato alla situazione economico-politica del paese in cui si manifesta.

La malnutrizione inoltre rappresenta uno dei principali meccanismi che sottendono la trasmissione della povertà e dell'ineguaglianza da una generazione all'altra. Queste devastanti conseguenze portano con sé anche elevati costi economici.

La malnutrizione acuta nei bambini al di sotto dei 5 anni incrementa il loro rischio di sopravvivenza, inibisce il loro sviluppo psicologico e mentale, crea implicazioni a lungo termine sulla salute dell'intera vita e limita complessivamente le opportunità delle future generazioni.

La malnutrizione acuta si manifesta quando l'organismo, non ricevendo un adeguato supporto alimentare, adatta i propri processi metabolici riducendo l'attività fisica e rallentando il metabolismo e le funzionalità di cellule e tessuti.

Un nutrimento regolare permette agli esseri umani di assicurare all'organismo l'energia necessaria per attivare le funzioni vitali. La malnutrizione si manifesta quando l'organismo ha utilizzato tutte le proprie riserve di energie.

Il corpo inizia ad consumare i propri tessuti in cerca dei nutrienti e dell'energia necessari alla sopravvivenza mirando inizialmente alla struttura muscolare e al tessuto adiposo.

I processi metabolici iniziano a rallentare, la regolazione termica è alterata, la funzionalità renale è danneggiata e il sistema immunitario compromesso.

I programmi nutrizionali per i bambini 0-5 anni

Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Segui il link se desideri maggiori dettagli.

Prosegui se sei d'accordo