buttonattivatiinformati

.emergenza

Ogni giorno almeno 20 milioni di bambini soffrono della forma di malnutrizione più grave e mortale. Ogni anno essa è responsabile della morte di 8 milioni di bambini, un terzo di questi sotto i cinque anni di età che aumentano in caso di conflitti o calamità naturali.

L'attuale crisi alimentare e le conseguenze degli aumenti di prezzo nei paesi a basso reddito e meno sviluppati, aumentano la vulnerabilità dei bambini e dei profughi. Le famiglie povere non hanno cibo per sfamarsi.

NutriAid si impegna a coordinare programmi di emergenza finalizzati a fornire ai bambini a rischio malnutrizione e alle famiglie inserite nei progetti aiuti alimentari di prima necessità e medicinali e monitorando la situazione nutrizionale.

L'attuale crisi alimentare rende ancora più urgente l'incremento della strategia che NutriAid porta avanti da tempo per combattere la malnutrizione infantile.

Le emergenze in atto in questo momento sono:

1. Congo R.D.: continuano i conflitti tra guerriglieri e forze armate: forniamo soccorso medico e nutrizionale ai bambini più vulnerabili

2. Rwanda: il distretto di Gisagara chiede aiuto per 150 bambini grevemente malnutriti. NutriAid cerca 150 sostenitori a distanza

3. Madagascar: in seguito al passaggio del ciclone Giovanna mancano latte, integratori e alimenti proteici

4. Somaliland: a causa delle prolungata siccità molti bambini sono giunti nella capitale. NutriAid sta costruendo un nuovo centro nutrizionale

Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Segui il link se desideri maggiori dettagli.

Prosegui se sei d'accordo